Indicazioni generali per iniziare l’attività nella regione Marche

DiConsorzio Apistico Provinciale

Indicazioni generali per iniziare l’attività nella regione Marche

Per l’utilità degli apicoltori già iscritti al consorzio e per coloro che intendono iscriversi, giriamo un’interessante pubblicazione della Regione Marche. Buona lettura.

Apicoltura_indicazioni generali per l’attività nelle Marche2020.pdf

Clicca sull’immagine per aprire il documento
DiConsorzio Apistico Provinciale

Corso base di apicoltura

Sono aperte le iscrizione per il corso base di apicoltura.

Per informazioni contattare il Consorzio al numero 329 9317897 o alla mail consapipu@gmail.com.

DiConsorzio Apistico Provinciale

Convegno annuale e premiazione del Premio Qualità Miele Marchigiano 2019

Ecco un breve reportage fotografico del convegno che l’ASSAM organizza ogni anno in occasione della premiazione del Premio Qualità Miele Marche. Quest’anno il convegno si è svolto nell’accogliente sala dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell’Umbria e delle Marche (IZSUM). Come sempre gli apicoltori del nostro Consorzio si sono distinti per l’eccellente qualità delle loro produzioni. Tra gli iscritti al nostro Consorzio i premiati sono stati:
La Mieleria di San Lorenzo di Luca Londei per il miele di colza;
Il Podere di Alunni Andrea e Serena per il miele di coriandolo;
Enrico Mencarelli per il suo millefiori.
Complimenti ai nostri tre apicoltori!!
Dalle relazioni del convegno è emerso con evidenza il salto di qualità compiuto dall’apicoltura marchigiana nel 2019 grazie all’unione d’intenti tra le Istituzioni (Regione Marche, ASSAM, IZSUM, ASUR) e gli enti rappresentatitivi degli apicoltori (Consorzi apistici di Pesaro, Ancona, Macerata e Ascoli-Fermo). Un buon auspicio per il futuro. Grazie a tutti.

DiConsorzio Apistico Provinciale

Convegno Regionale

LA QUALITÀ DEL MIELE E L’APICOLTURA DI QUALITÀ,
A PARTIRE DALLA SALUTE DELL’ALVEARE
PREMIO QUALITÀ MIELE MARCHIGIANO 2019

Lunedì 16 dicembre 2019 – ore 15.00
presso la sala conferenze dell’IZS Umbria e Marche
via Cupa di Posatora 3 Ancona

Scarica la locandina

Commenta e condividi l’evento su Facebook

DiConsorzio Apistico Provinciale

Iscrizione annuale 2020 al Consorzio Apistico Provinciale e censimento in BDA

Da questa news puoi scaricare:

1) La lettera con le istruzioni per l’iscrizione annuale

2) Il modulo per l’iscrizione al Consorzio e per il censimento in BDA

3) L’elenco dei rimborsi sui trattamenti delle campagna apistica 2018/2019 da detrarre all’importo dovuto per l’iscrizione corrente.

Ti ricordo che se stai ricevendo i documenti per l’iscrizione annuale a mezzo posta elettronica NON li riceverai più in formato cartaceo con la posta ordinaria.

Scarica il modulo di iscrizione e stampalo su carta. Sei pregato di compilarlo e spedirlo alla segreteria del Consorzio con la posta elettronica consapipu@gmail.com in copia scanner oppure con la posta ordinaria in Via B. Buozzi, 6 – 61121 Pesaro.

Puoi anche consegnare il modulo di iscrizione compilato, direttamente alla segreteria del Consorzio, che sarà disponibile nel periodo 04 novembre 2019 – 20 dicembre 2019 nei seguenti luogi e orari:

1) a Cagli in Via G. Leopardi, 3 il lunedì dalle 9:00 alle 12:30

2) a Pesaro in Via B. Buozzi, 6 il giovedì dalle 9:00 alle 17:00 e il venerdì dalle 9:00 alle 12:30

Recapito telefonico: 329 931 7897

Allega sempre la copia del pagamento.

Scarica qui l’informativa privacy.

Un caro saluto.

DiConsorzio Apistico Provinciale

Corso di aggiornamento per apicoltori in materia di igiene degli alimenti

Valido ai sensi della D.G.R. 2173/02

Sabato 16 novembre 2019
dalle 9:00 alle 13:00

presso la sala parrocchiale “Mamma Linda”
Via Flaminia, 49 Tavernelle – Colli al Metauro

Per tutte le informazioni relative al corso (argomenti, costo, iscrizione, ecc.) vi invito a scaricare la locandina del corso cliccando qui.

Un caro saluto.

Il Presidente

Mario Ciabotti

DiConsorzio Apistico Provinciale

Premio Qualità Miele Marchigiano

Buon pomeriggio a tutti i produttori

Anche quest’anno viene organizzato dall’ASSAM, attraverso il Centro Operativo QP-Centro Agrochimico Regionale di Jesi, il concorso regionale “Premio Qualità Miele Marchigiano”, giunto alla 15° edizione e riconosciuto dall’Albo Nazionale degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele.

I produttori che intendono partecipare al concorso devono inviare i loro campioni (2 aliquote da 500 g per ciascuna tipologia di miele) al Centro Agrochimico di Jesi, entro e non oltre il 27 settembre, accompagnati dalla scheda di partecipazione e dalla copia della ricevuta di pagamento della quota.

Quota di partecipazione: € 10,00 per il primo campione di miele e € 5,00 per ciascun ulteriore campione.

Nella brochure allegata sono riportate, oltre alla scheda di partecipazione, tutte le informazioni relative al regolamento del concorso, comprese le modalità di pagamento.

Cordiali saluti

Clicca qui per scaricare la brochure

DiConsorzio Apistico Provinciale

Incontro con gli apicoltori a Jesi

INCONTRO CON GLI APICOLTORI DOMENICA 30 GIUGNO 2019 A JESI ALLE ORE 10:00 Sala riunioni “Pergolesi” dell’Hotel Federico II Via Ancona 100 – Jesi (AN)

L’ARA (Associazione Romagnola Apicoltori), in collaborazione con i Consorzi Apistici di Pesaro-Urbino, Ancona, Ascoli-Fermo e Macerata organizzano un incontro per discutere dei seguenti argomenti:

VARROA: consigli per il calendario dei trattamenti. Confronto sui costi di produzione del miele tra le diverse tipologie di aziende.

Relazionerà il Dr. PIERANTONIO BELLETTI dell’Università di Agraria di Udine.

TAVOLA ROTONDA SUI LAVORI DEL MESE IN APIARIO

Relazioneranno gli apicoltori professionali:Asioli, Corelli, Gaudenzi, Ortolani e Vignodelli.

L’incontro è aperto a tutti. Ai partecipanti sarà rilasciato un atte-stato di partecipazione. Alla fine dell’incontro, previa prenotazione, seguirà un pranzo conviviale. Questa iniziativa di Jesi rappresenta il consolidamento dei rapporti tra ARA, AFA ed i Consorzi Apistici delle Marche, accomunati dalle stesse problematiche e mirante al raggiungimento dei medesimi obiettivi. Apicoltura significa per noi anche raffronto e scambio di idee e di consigli. La collaborazione e l’unicità di intenti deve rappresentare il presente ed il futuro per gli apicoltori che credono nell’associazionismo e nella cooperazione. Per favorire la partecipazione degli apicoltori romagnoli l’Ara mette a disposizione pulman gratuiti con partenza da Bagnacavallo per Jesi, previa prenotazione entro venerdì 21 giugno. 

DiConsorzio Apistico Provinciale

Indagine COLOSS sulle perdite e sulla sopravvivenza delle colonie

Il Consorzio partecipa all’indagine promossa da COLOSS sulle perdite subite in questi ultimi mesi. In questo post trovate il modulo da ritornare all’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie

entro il 15 giugno

via mail all’indirizzo: segreteria.sc3@izsvenezie.it

oppure via fax al numero: 049 8084258

oppure via posta ordinaria all’indirizzo: Viale dell’Università 10, 35020 Legnaro (PD).

Clicca qui per scaricare il modulo

DiConsorzio Apistico Provinciale

ALCUNE LEGGI DI RIFERIMENTO


Vespa Vellutina

Aethina tumida Il calabrone asiatico (Vespa velutina Lepeletier, 1836), detto anche calabrone dalle zampe gialle, è un imenottero della famiglia Vespidae, originario del sud-est asiatico.
Originario del sud-est asiatico, è ampiamente diffuso in questa zona (India, Indocina, Cina e Giava)[1]. Negli anni recenti, la prima registrazione risale al 2005, la sottospecie nigrithorax è stata accidentalmente introdotta nella zona meridionale della Francia.[2]
Da li si è diffusa in Spagna[3], Portogallo[4], Belgio[4] e Italia[5].

Aethina tumida

Aethina tumida Il coleottero degli alveari (Aethina tumida Murray, 1867) è un insetto della famiglia dei Nitidulidae infestante delle colonie di Apis mellifera.
Il piccolo coleottero può causare il danneggiamento dei favi e la perdita di miele e polline, portando all'estrema conseguenza della perdita della famiglia. Qualora l'infestazione raggiunga proporzioni ragguardevoli può causare la sciamatura della famiglia. Inoltre può creare danni ai favi immagazzinati ed al miele non ancora estratto. Le larve scavano gallerie nei favi dove mangiano e defecano, causando la fermentazione del miele.

Loghi regione Marche, Ministero Politiche Agricole, UnioneEuropea con il sostegno del Reg. UE 1308/2013